La situazione attuale

Nell’ultimo secolo la richiesta di risorse naturali come minerali, metalli, combustibili fossili e biomassa aumenta in maniera considerevole. Tra il 1900 e il 2015 la crescita della domanda mondiale è aumentata di 12 volte.

Nel 2018 l’Earth Overshoot Day, ovvero la data in cui ogni anno l’umanità inizia ad andare in “debito” di risorse naturali, sia stata superata il primo giorno di agosto. È necessario invertire questa tendenza adottando strategie di economia circolare, nel 2015 l’indice di circolarità globale è 9,1%.

La nostra ambizione

Chiudere il cerchio: ridefinizione dei flussi in entrata e in uscita delle attività di CAP per recuperare la maggior quantità possibile di materia ed energia.

 

infografica_test.png

TONNELLATE DI CO2 EQUIVALENTE CORRISPONDENTI ALL'IMPATTO DELLE ATTIVITÀ DI GRUPPO CAP

(Rilevazione CAP)




Come raggiungere l'obiettivo

  • Recupero di materia ed energia attraverso una gestione più efficiente dei rifiuti e delle risorse.
  • Riduzione dei consumi energetici attraverso misure di efficientamento energetico e di miglioramento dell’efficienza operativa.
  • Realizzazione di progetti certificati di compensazione delle emissioni.
  • Integrazione di criteri ambientali nelle procedure di acquisto (Green Public Procurement).

Guarda l'intervista a Michele Falcone, Direttore Generale

Il nostro contributo

37 mln €

STANZIATI DA CAP, NEL QUINQUENNIO 2018-2022, PER RIDURRE LA QUANTITÀ DI FANGO SMALTITO IN DISCARICA A FAVORE DI SISTEMI ALTERNATIVI CHE PREVEDONO IL RECUPERO DI MATERIA




Come

  • interventi di revamping linea fanghi – digestori anaerobici;
  • interventi di revamping linea fanghi – disidratazione;
  • realizzazione di un’infrastruttura propria di valorizzazione fanghi a Sesto San Giovanni.

Traguardi raggiunti nel 2018

  • Trasformazione progressiva degli impianti di depurazione in impianti di recupero di sostanze riutilizzabili in industria e agricoltura, come le bioraffinerie.
  • Oltre il 72% dei rifiuti prodotti è stato recuperato.
  • 21,8 % di acqua riutilizzata rispetto al volume totale di acqua trattata.
  • 4.564.839 kwh di energia grazie ai propri impianti biogas presso i siti di Bresso, Peschiera Borromeo, Robecco sul Naviglio e Sesto San Giovanni.